Organizzare il frigorifero

Un frigorifero organizzato è la chiave segreta per non sprecare il cibo, controllare le scadenze e capire ciò che manca a colpo d’occhio. Vuoi quindi imparare a  tenere un frigorifero sempre organizzato e pulito? Segui questi semplici consigli.

Il frigorifero è composto da vari ripiani e scomparti, ciascuno di essi adibiti a determinati cibi, questo perché la temperatura e l’umidità nel frigorifero variano di ripiano in ripiano e da scomparto in scomparto.

Dividi il cibo in base alla categoria e disponilo ordinatamente sui ripiani in base alla temperatura e umidità che gli necessitano per conservarsi al meglio.

In alto posiziona il latte, i formaggi freschi e i dolci, insomma tutto quello che non ha bisogno di essere cotto per essere mangiato.

Sui ripiani più bassi, scendendo, trova uno spazio per gli yogurt, già in ordine di scadenza (dietro metti quelli che hanno una data di scadenza più lunga), la carne e il pesce.

Sul ripiano sottostante metti la frutta in un cestino: sarà più facile tirarla fuori dal frigo a fine pasto e riporla in ordine una volta finito di servirti.

Ricorda che la frutta va lavata soltanto prima di mangiarla.

Nei cassettoni del frigo, infine, disponi la verdura suddivisa per tipologia in mini cestini.

I formaggi e in generale i cibi “aromatici” sono sempre il tallone d’Achille di ogni frigorifero. Non c’è cosa più sgradevole di un frigo che, una volta aperto, emana cattivo odore.

Onde evitare che l’odore di formaggio invada tutto il frigorifero, scegli un contenitore ermetico per riporlo.

I contenitori trasparenti da frigorifero sono d’obbligo se vuoi avere sempre sott’occhio ciò che c’è nel frigo e capire cosa dovrai acquistare prossimamente, se non vuoi perder tempo ogni volta aprire la scatola e vederne il contenuto.

Gli affettati, una volta aperti, possono anch’essi essere messi in contenitori ermetici su questo ripiano ma più avanti rispetto al resto, in modo tale da riuscire a finirli in poco tempo e non farli andare a male.

Sullo sportello in alto al frigorifero possono trovare spazio i dadi, il burro e le panne da cucina.

Nonostante tutti gli accorgimenti del caso e cioè pulire unavolta al mese il frigorifero e chiudere tutto ciò che puoi nei contenitori ermetici, uno dei problemi principali di un frigorifero è l’odore.

Be the first to comment

Rispondi