Quinoa colorata

Quinoa è il nome di un alimento vegetale costituito dai semi di una pianta originaria del Sudamerica – nomenclatura binomiale Chenopodium quinoa.

Pur non essendo un vero e proprio cereale, la quinoa viene classificata nel III gruppo fondamentale degli alimenti – cibi soprattutto ricchi di amido, quindi di calorie, di fibra alimentare e di alcuni minerali e vitamine; non mancano le proteine a medio valore biologico. Rispetto alla maggior parte dei cereali, la quinoa contiene più proteine, calcio, fosforo e ferro. È anche priva di glutine.

In cucina la quinoa può essere preparata in tantissimi modi differenti grazie alla sua grandissima versatilità.

Ottime le ricette quinoa per le zuppe, nelle minestre, con le verdure fresche di stagione o nelle insalate, buonissime è anche le polpette oppure la farina che si ricava dalla macinazione delle sementi di quinoa, con la quale si fanno dolci, pane e pasta.
In qualsiasi ricetta si voglia impiegarla, restano comunque sempre uguali alcuni passaggi fondamentali.

Per prima cosa la quinoa va sciacquata sotto acqua corrente fredda più volte. In questo modo si rimuoverà la sua caratteristica parte amara.

Ingredienti per 2 persone :

  • 2 tazze di quinoa
  • 4 tazze di acqua
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 4 uova
  • 1 limone
  • sale
  • olio evo
  • menta
  • 2 pomodori ad insalata maturi

Preparazione:

Lavare sotto acqua corrente  la quinoa per rimuovere la parte amara

In una pentola versare le 4 tazze di acqua e la quinoa e portare a bollore , appena l’acqua bolle coprire con il coperchio e far cuocere 10 min , spegnere e lasciar riposare la quinoa almeno 5 min . Avrà raddoppiato il suo volume

Grattugiare le carote e e le zucchine condirle con olio evo , un po di sale ed un po di succo di limone

In una terrina sbattere le uova con un po di sale e cuocerle

Lavare e tagliare a dadini i pomodori , aggiustare di sale e olio

In una ciotola mettere la quinoa aggiustata di sale, olio e limone, le carote le zucchine , le uova e il pomodoro , aggiungere un po di menta

 

 

Be the first to comment

Rispondi